Piazza Naqsh-e jahàn

Piazza Naqsh-e jahàn

La piazza Naqsh-e jahān (in persiano: Meidān Naqsh-e jahān, میدان نقش‌ جهاﻥ, ossia "L'immagine del mondo") - chiamata anche Meidān-e Shāh o, più di recente, Meidān-e Emām (Piazza dello Scià e Piazza dell'Imam) - è un luogo di notevole importanza storica e culturale che si trova nella città di Efahān, in Iran. Venne costruita tra il 1598 e il 1629. Nel 1979 è stata inserita nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Le vaste dimensioni della piazza la rendono tra le più grandi al mondo. Misura 160 metri di larghezza per 560 metri di lunghezza, con una superficie di 89.600 metri quadrati.

Intorno alla piazza sorgono numerosi edifici risalenti all'epoca safavide:

  • nel lato sud la Moschea dello Scià;
  • nel lato ovest il palazzo Ali Qapu;
  • nel lato est la Moschea Sheikh Lotfallah;
  • nel lato nord la piazza si apre nell'antico Bazar di Esfahan.

La piazza è inoltre raffigurata sul retro della banconota iraniana da 20.000 rial.

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.